marazico

“La festa” – di Marazico

Dice: “Però è ‘na cosa esagerata, pe’ ‘na coppetta poi, su, fate i boni. Che rappresenta ‘sta carnevalata? Ammazza quanto sete caciaroni!” Dico: ” Peggio pe’ te se ‘n sai afferrà quer che de bello ce sta dentro ar core, dentro a le vene de questa città. Beh, te lo dico io: se chiama amore. “La festa” – di Marazico

“Er fallimento” – di Marazico

Er fallimento Dice: – Però c’avemo dietro tutti, meno quei brutti infami farabutti. Seconni nun è male se ce pensi è mejo assai de quanno c’era Sensi – Messa così potrei datte ragione, ma quanno hai inteso di’ certe fregnacce, dopo certe penose figuracce, è dura rimane’ de st’opinione. E suscita soltanto indignazione quest’orrido finale “Er fallimento” – di Marazico

“La scritta” – di Marazico

(Torna a comporre il nostro Marazico -questa la sua pagina su Facebook: https://www.facebook.com/marazicoblog/?fref=ts)   Quanno che vai a compra’ le sigarette ‘na scritta t’ammonisce sur pacchetto. La stessa scritta se dovrebbe mette stampata bella in vista sur bijetto: “La Roma s’ama, guai a chi la discute, ma nuoce gravemente alla salute” Marazico

“La vergogna” – di Marazico

di Marazico (La pagina Facebook di Marazico) – E che poi fa co’ quelli, so’ marziani… – – Me rode de più er pari cor Bologna – So’ er primo a pensà solo all’indomani ma posso dì che è stata ‘na vergogna? L’unica cosa bona, sarvognuno, è che nun è finita sette a uno…

“Chi critica la Roma del Meazza…” – di Marazico

A criticà la Roma der Meazza ce vole pe’ davero un bel coraggio. Parecchi nun capiscono ‘na mazza e quanno che festeggeremo a maggio se quarcheduno scrive – Ve l’ho detto! – sarà la volta che me comprometto. Marazico (https://www.facebook.com/marazico61/?fref=ts)

“Il tarlo” – di Marazico

di Marazico (https://www.facebook.com/marazico61) Il Tarlo Stamo sereni e ‘n se la famo sotto e nun perdemo tempo a fa li conti. Finisce che finimo pari a otto e che passamo noi pe li confronti. Quello che me fa rode veramente, oltre a li punti che hai buttato ar cesso, è che c’hanno un bel tarlo “Il tarlo” – di Marazico

“Il gregario” – di Marazico

Il gregario. Dedicata ad Alessandro Florenzi. Ma non nel senso che credete. Chi vole vince campionati e coppe, accanto agli acclamati fuoriclasse, necessita de chi metta le toppe quanno la barca rischia de inclinasse. So quelli definiti al più “gregari”, gente che nun se nota in campo e fori, che nun je frega de fa’ “Il gregario” – di Marazico