Mercato Roma. Monchi: "Il Real Madrid non fa per me. Sono stato a Roma..."

monchi-1
L'ormai ex ds del Siviglia Ramon Rodriguez Verdejo, noto come Monchi, ha rilasciato un'intervista alla trasmissione radiofonica 'El Larguero' di Cadena Ser, nella quale parla di passato, presente e futuro. Ecco alcune delle sue dichiarazioni Su quando andrà via definitivamente da Siviglia Tra 15-20 giorni o tra un mese, tutto può essere. Questa separazione sarà un processo graduale, voglio fare in modo che il Siviglia si abitui alla mia assenza. La struttura che c'è ora è l'ambiente ideale per lavorare e bisogna dare continuità. Non andrò in un’altra squadra spagnola, non ce la faccio, perché sono tifoso del Siviglia e il mio futuro lo vedo solo all’estero ed escludo l'ipotesi di un anno sabbatico. Sul possibile passaggio alla Roma Il club giallorosso è la società che ha più puntato su di me, mi hanno aspettato ma ho altre offerte anche da Francia e Inghilterra, anche se non sono concrete come quella della Roma. Ho ascoltato quello che avevano da dirmi e ho spiegato loro il mio metodo di lavoro. Il progetto della Roma mi piace. Non credo che la mia carriera da direttore sportivo dipenderà dalla risposta che darò alla Roma. Presto comunicherò la mia decisione definitiva, non dovrete aspettare molto. A Roma ci sono già stato, a visitarla ovviamente, tempo fa. È una bellissima città, manco da un po'. L’ultima volta che sono stato a Roma ci hanno fatto 6 gol.